Acido Aspartico

Si sente parlare comunemente di aminoacidi, l’acido aspartico è uno di loro, ma non è essenziale, vediamo perché.

Gli amminoacidi sono sostanze organiche che si legano alle cellule per formare le proteine, indispensabili per la vita, e sono classificati in tre gruppi: essenziali, non essenziali e condizionati.

Su questa base, l’acido aspartico o aspartato è un aminoacido non essenziale perché il nostro corpo lo produce anche se non viene consumato.

Si trova in alimenti come carne, pollo, pollo, pesce, uova, latticini, avocado, asparagi, canna da zucchero e legumi.

Chimicamente, questo acido è un amminoacido dicarbossilico per il fatto che la sua struttura molecolare carbonato presenta due gruppi di acido carbossilico.

Nel 1806, l’asparagina fu isolata dalla cottura del succo di asparagi, un elemento che fu poi utilizzato dai chimici francesi Auguste Arthur Plisson e Henry Étienne-Ossian per scoprire l’aspartate nel 1827.

Funzioni dell’acido aspartico.

Funzioni di acido aspartico

L’acido aspartico svolge un ruolo importante come disintossicante del sangue, favorendo anche il funzionamento di altri organi:

  • Protegge il fegato dalle malattie, contribuendo ad espellere l’ammoniaca prodotta nel metabolismo attraverso le vie urinarie.
  • Collabora al buon funzionamento cellulare dell’organismo, partecipando alla produzione e all’espulsione degli ormoni.
  • Legandosi a potassio e magnesio durante il metabolismo, ringiovanisce l’attività cellulare.
  • Assiste nella formazione di acido glutammico, stimolando le connessioni cerebrali.
  • Insieme a magnesio, calcio e potassio aiuta a mantenere il sistema cardiovascolare.
  • Stimola la funzione del DNA e dell’RNA come portatori di informazioni genetiche.
  • È essenziale per il normale funzionamento del sistema nervoso.
  • Interviene nell’elaborazione del glucosio durante il processo di gluconeogenesi per produrre energia all’organismo.
  • Moltiplica l’assorbimento, la circolazione e l’utilizzo di minerali attraverso la mucosa intestinale, il sangue e le cellule.
  • Aumenta i livelli di testosterone promuovendo la crescita muscolare e lo sviluppo.

Benefici dell’acido aspartico.

Benefici dellacido aspartico

Ci sono molti benefici che l’acido aspartico porta al nostro corpo, tra cui sono:

  • Accelera il metabolismo, che produce un maggior consumo di calorie, anche se il corpo rimane in uno stato di riposo.
  • Aumenta la tolleranza e le prestazioni fisiche nelle attività sportive, favorendo l’ossidazione dei grassi e riducendo la fatica o la depressione.
  • Nelle donne stimola l’ovulazione e il ciclo mestruale, negli uomini aumenta la lividezza producendo una maggiore stimolazione.
  • È un elemento molto importante per aumentare i livelli di memoria, apprendimento ed equilibrio del corpo.