Acido Fumarico

Con una potente azione antimicrobica, l’acido fumarico è un composto organico presente in molti frutti e verdure, ampiamente utilizzato dall’industria alimentare. Conosciuto anche come acido donitico, ha una struttura di acido dicarbossilico che interviene in diversi processi del metabolismo, riducendo significativamente lo sviluppo di disabilità nella sclerosi multipla.

acido fumarico

Attributi dell’acido fumarico.

L’acido fumarico ha un aspetto polveroso, biancastro con un gusto agrumato. Essendo un composto debole, molto solubile in acqua ed etanolo, reagisce con metalli alcalini che emettono calore, e con solfiti, tiosolfati o ditioniti genera gas infiammabili. Inoltre, il contatto con altri composti organici può essere ossidato e ridotto.

Chimicamente, l’acido fumarico è ottenuto attraverso la fermentazione del glucosio con funghi, con proprietà acidificanti, antimicotiche e antiossidanti utilizzate nella trasformazione alimentare.

Così, avendo una bassa acidità, viene utilizzato per regolare l’acidità di altri componenti, per aiutare a migliorare la manipolazione di molti alimenti che sono fatti con masse, così come per uccidere i microbi, rendendo il prodotto viene tenuto più a lungo sugli scaffali. Non essendo un elemento igroscopico, impedisce al cibo di assorbire l’acqua dall’ambiente e quindi non sviluppa muffe.

Usi dell’acido fumarico.

Le proprietà di cui sopra rendono l’acido fumarico utilizzato principalmente nella trasformazione e nella conservazione degli alimenti. Non essendo tossico, viene utilizzato in bevande e lieviti in polvere o come sostituto dell’acido tartarico, acido citrico o acido malico, costituendo un additivo alimentare approvato in molti paesi del mondo.

In questo modo, per le sue proprietà conservanti e stabilizzanti, viene utilizzato come ingrediente in dolci conservati a temperatura ambiente, pane, gomme da masticare, latticini, gelatine, gelatine, bevande in polvere, marmellate, gelati e dessert.

In campo medico, questo composto organico e i suoi esteri vengono applicati nel trattamento della psoriasi o come coadiuvante del sistema immunitario dell’organismo, ma è stato recentemente identificato come elemento metabolico esterno che causa il cancro, perché è stato rilevato a livelli elevati nei tumori e per la sua capacità di inibire gli enzimi contenenti prolyl-hydroxylase, che genera lo sviluppo di una progressione tumorale cancerogena.

Infine, si può stabilire che l’acido fumarico naturale è un elemento importante nel metabolismo del corpo umano, mentre l’acido ottenuto chimicamente può essere così dannoso da generare il cancro.

Acido Fumarico
4.8 (96%) 5 vote[s]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here