Acido Miristico

A volte scappiamo dai grassi saturi, ma piuttosto, ci sono alcuni come l’acido miristico, che sono essenziali per la nostra salute.

Generalità dell’acido miristico.

Panoramica sullacido miristico

L’acido miristico è presente in numerosi grassi animali e vegetali, come il burro, il lardo, l’olio di cocco o la palma, ma soprattutto, si trova nella noce moscata, da cui deriva proprio il nome, poiché l’albero che dà questa noce è chiamato miristica, a suo dire, il grasso della noce moscata contiene il 75% di trimiristina, un trigliceride composto da tre molecole di questo acido grasso, che può essere estratto dal cloruro di metilene, utilizzando come filtro un imbuto e cotone. Il filtrato viene poi sottoposto a distillazione e cristallizzato con acetone o acetato di etile, dando luogo a cristalli che, sottoposti a saponificazione, danno origine a questo acido composto da quattordici atomi di carbonio.

caratteristiche dellacido miristico

Questo componente, noto anche come acido tetradecanoico, è utilizzato come materia prima nella produzione di saponi o cosmetici, e i suoi esteri miristato sono un ingrediente adatto per idratanti per la pelle e capelli.

Proprietà dell’acido miristico.

Proprietà dellacido miristico

L’acido miristico ha solitamente un aspetto bianco opaco solido e un odore lievemente percettibile. Pur essendo un componente stabile in condizioni normali, reagisce con basi organiche e inorganiche e, riscaldato, genera vapori che, a contatto con l’aria, sono esplosivi o combustibili. Sulla base di ciò, le norme di sicurezza industriale consigliano di prendere precauzioni, come evitare il contatto diretto con la pelle, oltre a tenere il prodotto lontano da scarichi, acque superficiali e calore.

Quali sono i benefici dell’acido miristico?

benefits of myristic acid

Alcuni acidi grassi saturi svolgono un ruolo importante nei processi di stabilizzazione metabolica del corpo che operano a livello cellulare come recettori della proteina G, così, questa proteina risponde secondo le esigenze del corpo, per esempio, quando combattiamo, la ghiandola surrenale produce adrenalina, il recettore di adrenalina comunica con la proteina G, e a sua volta questo avverte le parti del corpo della necessità di azione, così, il cuore batte più velocemente, il flusso sanguigno è stimolato nei muscoli e aumenta la produzione di glucosio. In questo processo descritto, l’acido miristico si lega alla proteina G, svolgendo la funzione di accendere e spegnere l’enzima adenilato ciclasi, che fornisce importanti segnali ormonali.

Questo è uno dei motivi complessi ma vitali per includere nella nostra dieta quotidiana cibi ricchi di acido miristico.

Acido Miristico
4.7 (93.33%) 3 vote[s]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here